Un casale ristrutturato con ristorante tipico Piemontese a pochi chilometri da Acqui Terme.

Il nostro ristorante a Cassine a conduzione familiare, offre la cucina del Monferrato. La sala interna è a disposizione degli ospiti nel periodo invernale e può contenere fino a 60 persone. Ricavata dai locali della vecchia stalla si presenta accogliente e spaziosa.

La cuoca propone un ricco antipasto in un unico piatto da portata, per apprezzare la convivialità del momento e iniziare la cena con il giusto spirito. Gli affettati sono abbondanti e comprendono salumi nostrani di qualità. La fornitura da forno è ampia: focaccia e specialità casalinghe, come il pane fragrante e i grissini dello stesso impasto, accompagnano l’alternanza delle portate nel ristorante dell’agriturismo vicino ad Acqui Terme. I primi e i secondi, specie in inverno, sposano la tradizione piemontese, arricchiti di odori e prelibatezze del nostro orto e dei frutteti. Domina il manzo, ma anche piatti con l’anatra e il pollo, cucinato alla cacciatora e accompagnato da un buon riso ai mirtilli. Non mancano le proposte a base di agnello alle erbe aromatiche o i bocconcini di maiale alle nocciole. Lo stracotto di cinghiale o di capriolo è il piatto più richiesto dell’inverno, spesso accompagnato da lenticchie nel mese di dicembre. In autunno si gusta ancora con piacere il flan di peperoni in bagna cauda. Completano l’offerta i classici dolci della casa, con le marmellate di frutta di nostra produzione, per un fine pasto goloso e genuino. Inoltre è possibile prenotare una cena particolare a base di pietanze per celiaci e piatti senza glutine, in cui assicuriamo l’assenza di lattosio e polifosfati nelle preparazioni.


Nella stagione estiva il nostro ristorante vicino ad Acqui Terme si trasferisce all’esterno, nel dehor che all’occorrenza diventa una terrazza coperta con riscaldamento, utilizzabile anche d’inverno. La vista dei vigneti, del Bosco delle Sorti e degli alberi di frutta, è impagabile per chi vuole trascorrere un weekend lontano dallo smog della città.

Già nel mese di maggio il nostro forno offre stuzzichini veloci, bruschette e formaggette, come entrata al menù estivo vero e proprio che ha il suo culmine nel ferragosto, sempre con la disponibilità su richiesta di piatti senza glutine e di cibi digeribili adatti a chi soffre di intolleranze alimentari. L’antipasto fresco è il simbolo della stagione estiva e il nostro ristorante a Cassine offre un ambiente sereno dove iniziare il pasto con focaccine morbide condite al naturale, da accompagnare al tagliere dei salumi. Per seguire, gli gnocchi al ragù di fassona sono consigliati a chi preferisce un pasto più ricco e il risotto all’uva a chi ama un accostamento dolce e più leggero. Un’insalata mista non manca mai, così come un arrosto di maiale in salsa di mele o il coniglio con contorno di olive taggiasche. Il tartufo si trova ancora nel mese di giugno e lo usiamo spesso sul manzo semicotto per aromatizzarlo, magari servito con un flan di verdure e bagna cauda. I fritti di verdure e le pastelle esaltano le primizie raccolte nel nostro orto. Il tris di delizie della casa o un calorico tiramisù chiudono la serata in dolcezza. Nel corso dell’anno organizziamo spesso degustazioni a buffet e aperitivi di benvenuto in cui provare i nostri prodotti, sia dolci sia salati.